Vitalik Buterin: 3 motivi per le previsioni

Vitalik Buterin: 3 motivi per le previsioni di mercato Pro-Trump

Buterin si chiede se le cripto-previsioni siano davvero vere, o se derivino solo dalla mancanza di liquidità e dall’opinione politica.

La maggior parte dei sondaggi indica una vittoria molto probabile per Joe Biden, anche se questo non si riflette Bitcoin Storm nei mercati cripto-forecast.

Per il cofondatore dell’Ethereum, Vitalik Buterin, questa „grande differenza“ è un mistero. Ha fatto tre ipotesi sul perché sia emersa una tale disparità.

Buterin sospetta che questi mercati „tengano correttamente conto della possibilità di una maggiore manipolazione elettorale, di una soppressione degli elettori, ecc. che potrebbe influire sul risultato“. Al contrario, i modelli statistici forse „presupporrebbero semplicemente che il processo elettorale sia equo“.

Per verificare questo, Buterin ha chiesto a Nate Silver di capire come i modelli statistici spiegano gli effetti sia delle irregolarità „regolari“ delle elezioni, come la repressione degli elettori e lo stato di diritto, sia delle irregolarità „irregolari“ che Trump ha menzionato nei suoi commenti sulle elezioni.

Silver è uno statistico e fondatore e caporedattore del sito di notizie politiche FiveThirtyEight. Nel 2016, FiveThirtyEight ha dato a Trump probabilità significativamente più alte di vincere le elezioni rispetto agli altri sondaggisti, agli esperti e ai mercati tradizionali delle scommesse. Alla scadenza del termine editoriale, Silver non aveva risposto alla richiesta di Buterin.

La seconda ipotesi di Buterin era che i mercati delle previsioni fossero ancora troppo illiquidi per essere veramente precisi. Buterin ha anche affrontato il presunto atteggiamento politico dei partecipanti al mercato delle previsioni:

 i mercati delle previsioni sono di difficile accesso per gli esperti statistici/politici

Sono troppo piccoli per gli hedge fund per assumere questi esperti, e le persone (soprattutto le persone facoltose) che hanno più accesso ai PM sono più ottimiste riguardo a Trump

(Questa è la dichiarazione pro-statistica)
– vitalik.eth (@VitalikButerin) 3 novembre 2020

Ma la terza congettura di Buterin, che considera improbabile, è che gli inquirenti e altri tecnocrati e analisti sono „incorreggibilmente stupidi e semplicemente non hanno imparato la lezione e sorprendenti elettori a favore della maggioranza non possono scoprire come è successo nel 2016“. Questo, secondo Buterin, „è qualcosa che trovo semplicemente improbabile“.

Buterin ha lavorato a lungo con il suo partner Glen Weyl per sviluppare un processo decisionale alternativo e collettivo chiamato voto quadratico. Questo dovrebbe essere più equo rispetto ai sistemi esistenti.

Cinque-Trentotto Prevede un 10 per cento di probabilità di vittoria di Trump. L’elenco delle „strane e meno strane possibilità“ spiega in gran parte le incertezze del sistema elettorale americano e i diversi modi in cui viene distorta la ponderazione dei voti dei cittadini.